Cerca
  • Arianna, Sara e Simona

La Voce dei Fandom: Max Gazzè e Nina Zilli


Come vi avevamo promesso, dopo settimane di fuoco, finalmente possiamo mostrare i risultati di un progetto articolato che ha richiesto l’aiuto di tutti, o quasi, i fandom degli artisti in gara al Festival di Sanremo 2018.

Attraverso questo nostro lavoro, abbiamo deciso di “vivere” insieme l’attesa di questo Festival e, dando voce a i sostenitori degli artisti, abbiamo cercato di ottenere un punto di vista nuovo e spesso trascurato dai media.

Nei giorni precedenti, abbiamo sottoposto 7 domande alle fanbase chiedendo loro di rispondere e di articolare le loro risposte.

Centinaia di fan hanno prestato la loro penna per aiutarci a fornire una sintesi dettagliata delle sensazioni, delle emozioni, dei pareri contrastanti e delle iniziative dei seguaci.

Riporteremo alcune delle risposte che ci hanno colpito di più tra le centinaia ricevute ma, per via del grande numero di feedback ricevuti, abbiamo deciso di dividere in sezioni il progetto completo partendo da coloro che hanno inviato un numero maggiore di risposte.

Nella rubrica #LaVoceDeiFandom di oggi abbiamo raccolto i contributi dei fan di Nina Zilli e di Max Gazzè. Per i feedback ringraziamo rispettivamente "Max Gazzè, l’uomo sinfonico" (Link Facebook) e "Gli arZILLI" (Link Facebook)

Iniziamo la nostra intervista premettendo che alcune risposte sono arrivate prima che venissero svelati duetti e testi:

--MAX GAZZÈ--

1. Credi che la partecipazione al Festival sia una scelta giusta o azzardata? (Motiva risposta)

•Penso che la scelta di Max sia giusta, ha un progetto forte, quest'opera sintonica intitolata Alchemaya, di cui il brano andrà a essere parte integrante. Poi conoscendo bene le idee dell'artista posso affermare che lui a Sanremo ci è sempre andato con qualcosa da dire e mai per fare presenza.

•Un artista come Max Gazzè non ha bisogno di Sanremo per consacrarsi .....il progetto con l’orchestra sinfonica va fuori dagli schemi dalla classica canzone sanremese.

2. Se dovessi immaginare la canzone, basandoti anche sulle recensioni fatte dalla stampa dopo i primi ascolti, come sarebbe?

•Penso che sarà una classica canzone d'amore in stile Gazzè, con le linee armoniche e melodiche tipiche di Max però comunque nella linea stilistica del progetto Alchemaya, quindi con un arrangiamento sintonico (sinfonico e sintetico).

Un testo tipico istrionico, poetico scritto dal fratello ,accompagnato da un arrangiamento orchestrale con qualche contaminazione elettronica.

3. La canzone, secondo te, rispecchia lo stile classico dell’artista/degli artisti oppure potrebbe/potrebbero aver optato per uno stile diverso adattandosi a quello “sanremese”?

•Penso che porterà sicuramente il suo marchio di fabbrica.

•Di sicuro esula dalla canzone standard tipica di Sanremo

4. Per quanto riguarda la serata che vedrà gli artisti in gara impegnati in un duetto, cosa ne pensi del cantante che lo/la/li accompagnerà sul palco? Nel caso il nome non fosse stato svelato, con chi ti piacerebbe fosse il duetto?

•Il nome è stato svelato oggi, all'inizio pensavo fosse in duetto con Consoli e Silvestri, ma la scelta non scontata di duettare con Rita Marcotulli e Roberto Gatto la trovo azzeccata, avendo già visto alcuni video su youtube di altre esibizioni fatte dai 3 in passato.

5. Pensi che l’artista/gli artisti possa/possano rispecchiare il motto di questo Festival “Potere all'immaginazione”?

•Penso proprio di sì, con Max il fattore immaginazione è praticamente sempre assicurato, grazie anche alla penna di suo fratello Francesco.

Max in questo è il numero uno.

6. Come si vivono, all'interno del fandom, questi ultimi giorni che precedono il festival?”

•C'è molta attesa e curiosità sia per quanto riguarda il brano sia per quanto riguarda l'uscita su supporto fisico (e digitale) del progetto Alchemaya, progetto più unico che raro nel panorama musicale italiano. Molti sperano che vinca, altri invece sperano di no, pensando addirittura che possa essere dannoso per l'artista, visti i suoi trascorsi da non-vincitore di Sanremo ma da numero 1 nelle classifiche.

7. Avete pensato ad un modo, oltre che attraverso il televoto, per sostenere l’artista/gli artisti durante il Festival (penso, ad esempio, alle Fan Action sui social)?

Al momento no, però siamo aperti eventualmente ad idee anche da parte dei fan. Noi sicuramente posteremo le esibizioni di Max all'indomani della messa in onda, e ovviamente faremo il tifo per lui!

•Mah il televoto lascia il tempo che trova ...io sosterrò la sua musica attraverso i suoi live

--NINA ZILLI--

1. Credi che la partecipazione al Festival sia una scelta giusta o azzardata? (Motiva risposta)

assolutamente giusta. Nina quando si esibisce sul palcoscenico da tutta se stessa e qual'è il miglior palcoscenico in italia? ... quello di sanremo. farà bene e il suo stile sposa perfettamente le esigenze del festival.

•Il singolo sanremese darà nuova vita a Modern Art passato sottotraccia.

•Penso che sia guista perchè recentemente Nina Zilli ha avuto molto successo con la sua canzone "Mi Hai Fatto Fare Tardi" che ha rivoluzionato la sua carriera passando da canzoni Soul come "Sola" a uno stile più "moderno".

2. Se dovessi immaginare la canzone, basandoti anche sulle recensioni fatte dalla stampa dopo i primi ascolti, come sarebbe?

•spero in un ritorno al soul.

•immagino una canzone dai contenuti forti ma alla fine con una vena di romanticismo.

•Secondo me sarebbe un inno al femminismo con un sound simile alla sua canzone "Il Punto In Cui Tornare".

3. La canzone, secondo te, rispecchia lo stile classico dell’artista/degli artisti oppure potrebbe/potrebbero aver optato per uno stile diverso adattandosi a quello “sanremese”?

•la mia sensazione, almeno per quello che riguarda il suo ultimo lavoro, è che sarà "adattata" allo stile festival.

•La canzone è sicuramente nello stile di Nina, nessun adattamento a Sanremo.

•Credo proprio che rispecchierà lo stile delle canzoni di Modern Art che non sono state fatte diventare singoli (Il Punto In Cui Tornare - Notte Di Luglio - Igpf).

4. Per quanto riguarda la serata che vedrà gli artisti in gara impegnati in un duetto, cosa ne pensi del cantante che lo/la/li accompagnerà sul palco? Nel caso il nome non fosse stato svelato, con chi ti piacerebbe fosse il duetto?

•Mi piacerebbe Stevie Wonder. Nina dice che vorrebbe duettare con lui da tempo.

•Ma non conosco molto la musica di Cammariere ma ritengo che questo nuovo duetto possa riservare una piacevole sorpresa, speravo però che la canzone venisse cantata in un duetto al femminile visto che parla delle donne , magari con Carmen Consoli .

5. Pensi che l’artista/gli artisti possa/possano rispecchiare il motto di questo Festival “Potere all'immaginazione”?

assolutamente si.

•con Nina questo motto è sicuramente azzeccato.

6. Come si vivono, all'interno del fandom, questi ultimi giorni che precedono il festival?

•con tanta curiosità ed emozione. quando si tratta di ascoltare un brano nuovo non può essere diversamente. ed è bello anche vedere come si comporterà sul palco.

•Siamo tutti molto ansiosi di vedere Nina partecipare a Sanremo ancora una volta e possibilmente anche vincerlo!

7. Avete pensato ad un modo, oltre che attraverso il televoto, per sostenere l’artista/gli artisti durante il Festival (penso, ad esempio, alle Fan Action sui social)?”

•come già fatto due festival fa bombarderemo i nostri canali social al massimo! ;-)

Andrò a Sanremo per consegnarle il regalo di compleanno (2 febbraio).

#sanremo #lavocedeifandom #ninazilli #maxgazze