top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreQBMusica

Qbintervista, Alex Wyse: "Mi piace andare controcorrente. Presto uscirà qualcosa con Ermal Meta"


alex wyse

Con oltre 60 milioni di streaming sulle piattaforme digitali, Alex Wyse è indicutibilmente uno degli artisti più interessanti tra quelli lanciati dalle ultime edizioni di Amici. Un po' di teè il suo ultimo singolo anticipato dalla collaborazione Europea, uscita a inizio 2023, con Sophie and The Giants sul brano "Dire, Fare, Curare". A inizio 2024, Alex tornerà live con una serie di live speciali in cui riabbraccerà i suoi fan, proponendo un set intimo e molto personale, nel quale si alterneranno momenti di racconto e di musica. "A NIGHT WITH", questo il titolo dato allo show prodotto da Artist First, prenderà il via il 17 e 18 gennaio 2024 dalla Santeria di Milano. Di seguito tutti gli appuntamenti annunciati fino ad oggi:


17 GENNAIO 2024 - MILANO – SANTERIA TOSCANA

18 GENNAIO 2024 - MILANO – SANTERIA TOSCANA

24 GENNAIO 2024- TORINO – HIROSHIMA MON AMOUR

25 GENNAIO 2024 – ROMA – HACIENDA

27 GENNAIO 2024 – BARI – DEMODÈ CLUB


Alex wyse

Proprio in occasione dell'uscita del suo ultimo singolo abbiamo avuto modo di intervistare Alex e farci raccontare qualcosa in più in merito al suo presente e futuro artistico (e non). Continua a leggere per scoprire cosa ci ha raccontato.



Ciao Alex e benvenuto ai nostri microfoni. Siamo molto felici di poter parlare di te ai nostri lettori in occasione dell’uscita del tuo nuovo singolo. Anzitutto, come stai? Che momento è questo della tua vita?

Ciao! è un periodo intenso sto facendo ed arriveranno tante cose presto


Venerdì 27 Ottobre è stato pubblicato “Un po’ di te” per 21 Co e con distribuzione Artist First. Qual è stata la genesi di questo brano? Ti va di raccontarci qualche dettaglio in più?

“Un po’ di te” nasce come tante altre canzoni, in maniera molto naturale durante una notte come tante altre, qui cerco di spiegare alla persona che avevo affianco cosa è per me la musica e di come questa persona fosse in ogni canzone anche a mia insaputa a volte


La copertina del singolo ti ritrae sul balcone di un appartamento.. C’è un significato particolare per cui hai scelto questa istantanea?

La foto copertina è stata scattata dalla persona alla quale ho dedicato la canzone.


Sul tuo canale broadcast di Instagram che vanta 17,2 mila followers hai anticipato che questa canzone è stata scritta anche per parlare a te stesso e trattare l’amore in una sua sfaccettatura. Quanto è centrale questo tema nella tua musica?

Parlo sempre a me stesso quando scrivo, è una cosa che mi viene naturale, facendolo riesco ad esprimere più a pieno l’emozione che provo.


Durante la passata edizione di Amici di Maria De Filippi sei entrato nel cuore dei giovanissimi e non solo dimostrando grande tecnica vocale e capacità interpretativa. Mi riferisco in particolar modo alle cover che hai interpretato. Che cosa ti porti dietro da quell’esperienza? La consiglieresti ad altri ragazzi che sognano di fare questo mestiere?

Amici mi ha insegnato tanto, però non lo consiglierei a tutti. Lo consiglio soltanto a chi è pronto a mettersi in gioco ogni giorno e a chi è sicuro di voler far musica davvero.


ll tuo disco “Ciò che abbiamo dentro” (che personalmente ho ascoltato e riascoltato) ha ottenuto il disco d’oro e hai collezionato oltre 60 milioni di streaming. Che importanza ha per te tutto questo e che effetto ti fa aver raggiunto degli obiettivi così importanti?

Sai tante volte non ci faccio caso, non per disinteresse ma più per il motivo per il quale scrivo canzoni, non ho mai fatto niente per apparire anzi tante volte riconosco di andare controcorrente e vedere tante persone supportarmi e capirmi sarà sempre un emozione che non potrei spiegare qui.


Negli ultimi tempi ti abbiamo visto sui social in compagnia del cantautore Ermal Meta e sappiamo che è nata una bella intesa artistica tra di voi. Cosa rappresenta Ermal per te e il tuo percorso artistico?

Ermal è sicuramente una delle persone più buone ed artistiche che io abbia conosciuto in questi anni. Presto arriverà qualcosa.


“A night with” sarà il titolo dei tuoi live che partiranno a Milano in Santeria il 17 e 18 Gennaio del 2024. Come ti stai preparando a questa nuova avventura e cosa ti aspetti dal tuo pubblico?

I live assieme saranno sempre una sensazione inspiegabile, non sentirmi urlare solo è una magia.“A night with” nasce per tornare a vedere tutto ciò, nasce come live intimo, nasce per tutto quello che abbiamo dentro.


Hai vissuto e studiato diverso tempo a Londra. Hai anche duettato con la bravissima Sophie and the Giants. Com'è stato lavorare con lei?

Sophie è stata un po’ una cosa inaspettata, non mi aspettavo di poter arrivare a tutto ciò, lei è fortissima!


A proposito del disco che nascerà, pensi che ci sarà spazio anche per canzoni in lingua inglese?

Chissà, un giorno mi piacerebbe si


Se dovessi sognare in grande qual è un obiettivo che ti prefiggi di raggiungere nei prossimi anni?

l mio obiettivo rimarrà sempre il rimanere felice, che forse è una cosa che tante volte si trascura.


C’è un artista italiano a cui ti ispiri particolarmente e con cui vorresti collaborare?

Ce ne sono tanti, io sono cresciuto ascoltando Cocciante, Rino Gaetano, Celentano , Fabio Concato, lo stesso Ermal, recentemente anche Ultimo e tanti altri quindi non ti saprei dare un nome preciso.


Per concludere una nostra domanda di rito. Cosa auguri a te stesso e alla tua musica?

Spero soltanto poter continuare così , e di aver sempre la libertà che sogno.


Grazie mille per essere stato con noi e speriamo a presto!













1 comentario


barra.caracciolo
21 nov 2023

Bellissima intervista con un giovane artista : Alex Wyse , di grande Talento e personalità. La Sua Musica mi ha letteralmente rapita, mi porta nel suo Mondo pieno di Bellezza , Amore e Purezza. Qualcosa di raro in questo periodo storico pieno di violenza non solo verbale. Grazie Alex di avermi consentito di conoscerti ed amarti. Vola ragazzo vola con i tuoi Sogni al cielo. Marina

Me gusta
bottom of page