Le Nuove Proposte del Festival di Sanremo: Ultimo

Nome: Niccolò
Cognome: Moriconi 
Classe: 1996
Esperienze lavorative:
-a 8 anni inizia a studiare musica al conservatorio Santa Cecilia di Roma 
-scrive le sue canzoni dall'età di 14 anni elaborando il suo stile che combina cantautorato e Hip hop
- 2016 vince il contest più importante per gruppi e solisti emergenti di musica hip hop italiana promosso dalla Honiro, iniziando una collaborazione con l'etichetta
- Marzo 2017 pubblica il singolo d'esordio "Chiave" 
- Maggio 2017 apre il concerto di Fabrizio Moro al Palalottomatica di Roma 
- Settembre 2017 si esibisce al MACRO, Museo di Arte Contemporanea di Roma, durante l'Honiro Label Party
-debutta con il suo album d'esordio "Pianeti" che si posiziona al secondo posto della classifica iTunes e dal quale è tratto il singolo "Stasera"

"Parlo di chi non ha un domani certo, di chi è fragile e non ha paura di dimostrarlo, chi ha più domande che risposte, chi ha perso rischiando, degli ultimi che valgono."

 

Così Ultimo spiega la sua canzone, il messaggio che vuole mandare e la scelta del suo nome d'arte.

Proprio così perché lui si è sentito e anzi si sente tutt'ora così nonostante i vari obiettivi raggiunti alla sua giovane età.

"Il Ballo Delle Incertezze" è una ballata d'amore verso se stessi  moderna e nuova, un invito a non nascondere le proprie fragilità senza negarle perché fanno parte di noi e ci rendono speciali, unici e diversi gli uni dagli altri. È come un inno cantato però con un genere diverso da quelli che ascoltiamo abitualmente, perché Ultimo è assolutamente da riporre nella categoria "cantautori",che sono comunque gli artisti a cui lui fa riferimento, ma fa hip hop che è uno dei generi che gli piace ascoltare e con la sua musica riesce a far convivere due stili che fino ad ora non avremmo mai immaginato potessero convivere scollandosi di dosso qualsiasi etichetta.

 

Ed eccoci qui dunque a cantare a squarciagola e rappare convinti (con scarsi risultati) che le nostre fragilità vanno difese.

Senza dubbio arriverà molto in alto, visto anche il grande seguito di cui è fornito e visto che ancor prima di calcare il palco dell'Ariston è riuscito a vincere un premio: il Premio Lunezia, ovvero il premio per il miglior testo.

Può dunque stare tranquillo alla luce di questi fatti perché la sua canzone è già arrivata al cuore di molti anche se ovviamente l'emozione è tanta anche perché, come ha affermato a Domenica In, su quel palco ha visto passare tanti dei suoi "idoli".

1 / 20

Please reload