Cerca
  • Simona

#AspettandoSanremo2019: scopriamo insieme 6 degli artisti in gara.


Sono sempre meno i giorni che ci dividono da uno degli eventi musicali più attesi dell’anno e noi abbiamo deciso di prepararci al meglio andando a conoscere più da vicino i 24 big in gara. Siete curiosi? Restate connessi!

Nel primo appuntamento di questa rubrica #AspettandoSanremo2019 , vi parleremo dei primi 6 artisti (in ordine puramente casuale) che si esibiranno sul palco del Teatro Ariston a partire dal 5 Febbraio.

Sicuramente avrete già sentito parlare di Niccolò Moriconi, in arte Ultimo, ragazzo della periferia romana vincitore della scorsa edizione di Sanremo Giovani con "Il ballo delle incertezze".

Quest’anno tenta il bis tra i grandi, dopo aver portato al termine un tour SOLD OUT nei palazzetti di tutta Italia.

“Dalla parte degli ultimi per sentirmi il primo”, dal Quirinetta all’Olimpico in un solo anno. Con un nuovo tour nei palazzetti alle porte (Colpa delle Favole Tour già SOLD OUT in molte date, ndr.) e tanta voglia di stupire, presenta a Sanremo 2019 “I tuoi particolari”.

Anna Tatangelo partecipa per la prima volta a Sanremo nel 2002, all'età di quindici anni (vincendo la categoria Giovani con Doppiamente fragili") per poi parteciparvi altre sei volte registrando buoni piazzamenti e grandi successi.

Il 9 novembre dello scorso anni è uscito il nuovo arrangiamento di “Ragazza di periferia” che la vede protagonista di una collaborazione inaspettata con Achille Lauro (anche lui in gara tra i big di Sanremo) e Boss Doms con i quali condivide l’essere nata in periferia.

Al prossimo Festival Presenterà “Le nostre anime di notte”.

Citato qualche istante fa per il recente duetto con Anna Tatangelo, Achille Lauro, nato nel 1990 a Roma, è cresciuto nella periferia capitolina assieme a quelli che lo stesso definisce “ragazzi madre”, i compagni della strada, punti di riferimento unici che l'hanno accompagnato nel suo percorso di alti e bassi.

“Ragazzi madre” è anche il titolo del suo primo album certificato disco d'oro con oltre 25 mila copie vendute.

Definisce il suo genere "samba trap", diverso dalla classica “trap” in quanto sicuramente più energico e ballabile, come dimostrato nel suo quarto disco “Pour L'amour".

Achille Lauro o lo si ama o lo si odia, siamo sicuri che di “Rolls Royce”, canzone che presenterà al Festival, se ne parlerà a lungo.

La prima volta a Sanremo di Paola Turci è nel 1986 quando presenta “L'uomo di ieri”, da quel giorno calcherà numerose volte il Palco dell’Ariston e registrerà una carriera musicale invidiabile costellata da collaborazioni importanti, come quella con Vasco Rossi, autore di “Una sgommata e via”, e cover di colossi come Luigi Tenco e Ivano Fossati. Dopo il grande successo di “Fatti bella per Te” a Sanremo 2017, torna al Festival con "L’ultimo Ostacolo".

Filippo Neviani, in arte Nek, partecipa per la prima volta a Sanremo nel 1993 con “In te”, un brano sullo scoglioso tema dell’aborto, classificandosi terzo nella categoria giovani.

Il 1997 è l’anno di “Laura non c’è” canzone che lo ha reso noto a milioni di italiani e ancora oggi considerata uno dei pezzi più importanti della musica leggera italiana.

Nel 2015 partecipa nuovamente a Sanremo con “Fatti avanti amore” che registrò un notevole successo arrivando seconda nella classifica Finale.

Quest’anno torna sul palco dell’Ariston con “Mi farò trovare pronto”.

Giovanni Luca Picariello, conosciuto come Ghemon, partecipa quest’anno per la prima volta a Sanremo, se si esclude la collaborazione con Diodato e Roy Paci lo scorso anno. Considerato uno dei più talentuosi e apprezzati artisti hip hop italiani, si caratterizza per uno stile molto personale fatto di temi profondi e rime lessicalmente curate che fanno di lui un artista a metà tra un cantautore e un rapper.

Dopo circa vent’anni di carriera, nel 2018 pubblica la sua autobiografia “Io sono. Diario anticonformista di tutte le volte che ho cambiato pelle” e pubblica l’album “Mezzanotte”. “Rose viola” è il brano che presenterà a Sanremo quest’anno.

#sanremo2019 #sanremo #musica #ultimo #ghemon #paolaturci #annatatangelo #achillelauro #nek