Cerca
  • Arianna e Simona

Fabrizio Moro: le date romane del #FigliDiNessunoTour


Prendi un palazzetto e tanta attesa, prendi un “sogno enorme, enorme” e dei fan appassionati. Sul palco ad unire tutto c’è Fabrizio Moro carico e con tanta voglia di spaccare.

Questa è la ricetta perfetta delle due date del #FigliDiNessunoTour del 18 e 19 ottobre.

Le due tappe romane sono le prime di un intenso tour che, dopo i palazzetti di Roma e Milano il prossimo 26 ottobre, toccheranno i teatri di molte regioni italiane nei mesi invernali.

L’atteso ritorno del cantautore romano avviene a pochi mesi dall'uscita dell’ultimo disco di inediti “Figli di Nessuno” ed è preceduto dal singolo “Per me”.

Ad aprire le date è Emanuele Bianco, un giovane artista romano che si esibisce con i suoi primi tre singoli: “Tu Sei”,“Buona Fortuna” e “Cara Sofia”.

Un Fabrizio Moro carichissimo fa il suo ingresso sul palco in una giacca di paillette, che evidenzia il suo essere sempre fuori dalle righe, preceduto dalla band composta da Claudio Junior Bielli (pianoforte, tastiere e programmazioni), Roberto Maccaroni (chitarra e cori), Davide Gobello (chitarra), Alessandro Inolti (batteria), Andrea Ra (basso e cori).

Subito l’atmosfera si scalda grazie ad una scenografia tecnologica, ai giochi di luci e al rock. I live iniziano con il massimo della carica e la potenza di “Quasi”.

I mesi che Fabrizio ha trascorso lontano dal suo palco svaniscono non appena inizia lo show.

Il pubblico presente nel palazzetto è caloroso, rumoroso e pieno di voglia di divertirsi senza alcuna inibizione; da sempre l’artista vanta una fanbase variegata e che attraversa più generazioni.

La scaletta è studiata alla perfezione per far sì che si alternino momenti di grande intensità e commozione, come quelli di “Giocattoli”, “Portami Via” e “21 Anni” e “Sangue nelle vene”, ad altri più energici e divertenti, in cui non si riesce a stare fermi e dove il pubblico salta con le braccia al cielo, come durante “Da una sola parte”, “L’essenza” e “Alessandra sarà sempre più bella”.

Immancabili, inoltre, alcuni brani “storici” del cantautore come “Pensa”, “Eppure mi hai cambiato la vita”, “Portami via” e "Libero".

.

Fabrizio si diverte e cerca in continuazione quel filo rosso che lo lega al suo pubblico e ai suoi “Ultras”.

Questi ultimi, nella seconda data, hanno dedicato al cantautore una suggestiva coreografia composta di un letto di rose rosse nel parterre e delle foto delle vittime della lotta contro la mafia nelle varie tribune durante “Me ‘nnammoravo de te”, brano contenuto nell'ultimo disco.

Nel primo live, il 18 ottobre, troviamo sul palco una Noemi bellissima e pronta a duettare con Fabrizio su “Sono solo parole”, canzone donatale dal cantautore romano.

Il 19 ottobre, invece, a scaldare il palazzetto c’è Ultimo, il quale ha duettato con Fabrizio su “Sono solo parole” e “I tuoi particolari”, ormai celeberrima canzone di Niccolò, seconda classificata all'ultimo festival di Sanremo, al contrario di come si aspettava il pubblico che probabilmente avrebbe puntato tutto su l’esecuzione di “L’Eternità".

Nello stesso palazzetto, nel 2017, proprio Fabrizio Moro “lanciava” Ultimo nel panorama musicale italiano facendogli aprire il suo concerto.

Fabrizio Moro gioca con la sua band dimostrando un grande feeling musicale e un’amicizia evidente. Sono tanti i momenti che suscitano il riso del pubblico, in cui il cantautore di San Basilio parla ai presenti come se si stesse tra amici.

Insomma, tirando le somme e tornando distrutti ma allo stesso tempo felici da queste due intense giornate di live, possiamo affermare una cosa: Fabrizio non ha sbagliato neanche questa volta.

Per questo motivo, se non lo avete ancora fatto, vi consigliamo vivamente di correre su TicketOne (fate click qui) e acquistare il biglietto per una delle tante date che attraverseranno la penisola.

Di seguito trovate le date del tour e la scaletta delle date romane.

SCALETTA:

1. Quasi 2. Arresto cardiaco 3. Tutto quello che volevi 4. Figli di nessuno 5. La felicità 6. Per me 7. Tu 8. Alessandra sarà sempre più bella 9. Eppure mi hai cambiato la vita 10. Non mi avete fatto niente 11. Ho bisogno di credere 12. Giocattoli 13. 21 anni 14. Sangue nelle vene 15. Come te 16. Sono solo parole 17. Quando ti stringo forte 18. Libero 19. L’essenza 20. Sono come sono 21. Da una sola parte 22. Me ‘nnamoravo de te 23. Pensa 24. L’eternità 25. Portami via 26. Parole rumori e giorni 27. Non mi sta bene niente 28. Filo d’erba 29. Pace

DATE #FigliDiNessunoTour:

26 ottobre - Mediolanum Forum di ASSAGO

7 e 11 novembre – Teatro Metropolitan di CATANIA

13 novembre – Tuscany Hall di FIRENZE

16 novembre – Teatro Dis_Play di BRESCIA

18 novembre – Europauditorium di BOLOGNA

20 novembre – Teatro Colosseo di TORINO

26 novembre – Teatro Ponchielli di CREMONA

29 novembre – Nuovo Teatro Carisport di CESENA

30 novembre – Teatro La Fenice di SENIGALLIA (AN)

2 dicembre – Teatro Massimo di PESCARA

4 dicembre – Teatro Augusteo di NAPOLI

5 dicembre – Teatro Team di BARI

6 dicembre – Teatro Verdi di BRINDISI

8 dicembre – Pala Milone di CROTONE

12 dicembre – Teatro Openjobmetis di VARESE

14 dicembre – Teatro Verdi di MONTECATINI (PT)

18 dicembre – Pala Congressi di LUGANO

19 dicembre – Teatro Ariston di SANREMO

Arianna D'Ambrogio

Simona Valentini

#FabrizioMoro #Figlidinessunotour #roma #live