Cerca
  • Andrea

Il Castodivo live a Firenze


Sabato sera al Viper di Firenze ha fatto tappa L`Eta` del Consenso Tour di Immanuel Casto e noi eravamo presenti al concerto piu` infuocato di sempre.

Il concerto viene aperto da Goodbye Milano, uno dei due nuovi singoli inseriti nell`album uscito a fine Settembre e scritto e cantato in collaborazione con Lo Strego, per poi proseguire con i grandi classici come Crash, Sognando Cracovia, Tropicanal e Discodildo.

Alla musica, Immanuel ha alternato degli esilaranti momenti in cui ha detto la sua opinione su temi di attualita` ricevendo un grande responso positivo dal pubblico presente in sala. Uno dei due monologhi e` stato di introduzione a Da Grande Sarai Frocio, brano con cui il cantante racconta un po` la giovinezza di tutti i ragazzi (un po` anche la sua, deducibile dal “ci sono passato” sul finale della canzone) con toni volutamente provocatori e infonde loro fiducia e sicurezza con frasi come “… e non e` un reato, niente di sbagliato…”, “…da grande andra` meglio ma tu ancora non lo sai…”.

Ma e` giunto il momento di incendiare il palco con Piromane, l`altro nuovo singolo inserito nel disco, questo in duetto con la ormai celebre compagna Romina Falconi. Questo e` un brano di rivolta contro la attuale societa`, da considerarsi quasi un inno di protesta!

Si passa poi ai primi brani come Killer Star ed Escort 25 per arrivare ai piu` recenti Alphabet of love e Who is afraid of gender, quest`ultimo sigla ufficiale del Gay Village di Roma nella stagione 2016.

La serata scorre in fretta, siamo giunti alla fine, acclamato dal pubblico al grido di

DEEP THROAT RE VO LU TION, il casto divo saluta Firenze con la omonima canzone caratterizzata dal “no alla guerra si al deepthroat!”, altra celebre frase manifesto della sua carriera che ha raggiunto appunto l`eta` del consenso, ovvero quattordici anni.

#musicalive #immanuelcasto #firenze