Cerca
  • QBMusica

Sanremo 2020: conosci gli artisti in gara?




Manca sempre meno all'inizio di uno degli eventi musicali più attesi e chiacchierati dell'anno, il Festival di Sanremo!

Qualche giorno fa Amadeus, presentatore della karmesse, ha annunciato i nomi dei 24 big in gara, ma quanto conosci gli artisti che si esibiranno sul palco dell'Ariston?

Curioso? Scopriamoli insieme!

Achille Lauro, pseudonimo di Lauro De Marinis, inizia a comporre quando, rimasto solo all'età di 14 anni, cominciò a passare molto tempo con il fratello maggiore già addentrato nel mondo della musica che lo avvicina alla musica punk rock ed al rap underground. Nel 2012 pubblicò il brano Barabba, ma è il 2015 l’anno della consacrazione in cui pubblica L’EP Young Crazy (contenente la celeberrima La Bella e la Bestia) e “Dio c’è”, suo secondo album. Dal 2016 al 2018 continua l’ascesa del cantante con “Ragazzi madre” prima (2016) e “Pour L'Amour” (2018), disco “sperimentale” in cui fonde musica napoletana, house e trap a quella sudamericana creando la “Samba Trap”. Nel 2019 partecipa a Sanremo con Rolls Royce sconvolgendo nuovamente il suo stile e dando vita all’album “1969”. Dopo l’uscita di “1990”, viene annunciato da Amadeus tra i big in gara con “Me ne frego”.


Vincitore della dodicesima edizione di X Factor, con il branp “La fine del mondo”, Anastasio ha fatto incetta premi e complimenti, conquistando l’ambito trionfo e un contratto con la Sony. L'8 febbraio del 2019 viene ospitato a sorpresa al 69º Festival di Sanremo dove, dopo un monologo interpretato da Claudio Bisio, canta in anteprima il nuovo singolo Correre, nello stesso anno pubblica “Il fattaccio del vicolo del Moro”, e collabora con Fabrizio Moro nel brano “Figli di Nessuno (Amianto). A Sanremo 2020 presenterà “Rosso di Rabbia”.


Cantante lirico, Alberto Urso è il vincitore di Amici 18. Dopo la maturità scientifica si diploma in Teoria e solfeggio al Conservatorio musicale di Messina, per poi conseguire il titolo di Laurea Magistrale in Canto Lirico al Conservatorio di Matera. Oltre a questo, Alberto ha studiato anche sax, pianoforte, batteria e jazz. La carriera artistica di Alberto Urso prende il volo a tredici anni, quando partecipa a Ti lascio una canzone. Durante in talent incide il singolo Tu che m’hai preso il cuor e riesce a duettare con Gianni Morandi. Nel corso degli anni partecipa a diversi concorsi canori e nel 2017 duetta con Katia Ricciarelli. a A novembre del 2018 entra nella scuola di Amici e a marzo del 2019 ottiene l’accesso alla fase serale del programma. Sul palco dell' Ariston presenterà "Il Sole ad Est".


Dopo il successo del tour di celebrazione dei vent’anni di carrira, Le Vibrazioni tornano per il terzo anno al Festival di Sanremo, in gara nella sezione Campioni con il brano “Dov’è”.

Le Vibrazioni, formate da Francesco Sarcina, Stefano Verderi, Marco Castellani Garrincha e Alessandro Deidda, sono una delle band italiane più longeve con i loro 20 anni di carriera. Hanno conquistato la scena pop rock italiana scalando le classifiche radiofoniche con i loro singoli e il loro 5 album che contano complessivamente più di un milione di copie vendute. Nel 2019 hanno girato l’Italia con 80 concerti e il 17 marzo partirà “LE VIBRAZIONI IN ORCHESTRA DI E CON PEPPE VESSICCHIO”, il nuovo tour: uno spettacolo unico, in cui presenteranno tutti i loro più grandi successi in una chiave inedita, accompagnati da un’orchestra di 20 elementi, con nuovi arrangiamenti ideati e realizzati per l’occasione dal Maestro Vessicchio.


Junion Cally, Cresciuto nella periferia romana, esordisce nel 2017 celando la sua identità con una suggestiva maschera antigas e pubblicando hit come Magicabula e Bulldozer. Nell’epoca dei selfie e dei social vedere un artista indossare una maschera antigas, nascondendo la sua identità, e ascoltare la sua voce mentre spara rime esplicite e taglienti che non risparmiano niente e nessuno, lascia il segno. Nel 2018 esce il suo primo album ufficiale Cientrodentro e il 2019 è l’anno di Ricercato, album contenente TuttiConMe, singolo di cui video rivela la sua identità, in cui il rapper si racconta. Tra i featuring dell’album troviamo Highsnob, Jake La Furia, Clementino e molti altri. Presenterà "No grazie".


Levante, nome d’arte di Claudia Lagona, è una delle cantautrici più apprezzate dell’attuale panorama musicale italiano. A Leeds, nel Regno Unito, incide il suo singolo Alfonso, diventato Disco d’oro nel 2017. La sua carriera comincia con le aperture dei concerti di Max Gazzè e dei Negramaro, ma già con il suo primo album, Manuale Distruzione, viene nominata per il Premio Tenco, arrivando in finale, e agli Mtv Europe Music Awards. Da lì inizia la sua ascesa, con gli altri album di successo Abbi Cura Di Te, Nel Caos Di Stanze Stupefacenti, e Magmamemoria, che ricevono riconoscimenti e un grande successo di pubblico. Partecipa a Sanremo 2020 con "Tiki Bom Bom".


Tra i protagonisti del Festival di Sanremo 2020 troviamo i Pinguini Tattici Nucleari. Riccardo Zanotti, Nicola Buttafuoco, Elio Biffi, Lorenzo Pasini, Simone Pagani e Matteo Locati rappresentano la quota indie di questo Festival. Il loro primo disco di inediti è “Il re è nudo”, seguito nel 2015 da “Diamo un calcio all’aldilà” e nel 2017 da “Gioventù bruciata”. “Fuori dall’hype” è il disco uscito nel 2019. Successivamente al Festival di Sanremo, i Pinguini saranno impegnati in un tour nei palazzetti che toccherà molte delle regioni italiane. Il gruppo bergamasco presenterà sul palco del teatro Ariston il brano “Ringo Starr”.


Piero Pelù è uno dei Big in gara alla settantasettesima edizione del Festival di Sanremo 2020 in onda dal 4 all'8 febbraio, in prima serata, su Rai1, condotto da Amadeus.E' la sua prima partecipazione ufficiale alla kermesse sanremese. Leader dei Litfiba, è il tocco rock di questo Festival. Alla soglia dei 40 anni di carriera, per lui si prospetta un 2020 intenso. Il brano che ascolteremo tra poche settimane è intitolato “Gigante”.


Abbiamo trovato Rancore sul palco del teatro Ariston lo scorso febbraio, in quanto ha partecipato al fianco di Daniele Silvestri al Festival di Sanremo. Nel 2020 è stato annunciato come protagonista tra i Big, ma stavolta da solista. Dal 2010 si sono susseguiti molti progetti musicali, che hanno fatto affermare sempre di più il suo nome nel mondo del Rap. Il suo ultimo album è “Musica per bambini” e il brano che presenterà nella “città dei fiori” è “Eden”.


Tra i big di Sanremo 2020 troveremo Enrico Nigiotti, cantautore e musicista Livornese, fin da bambino coltiva la passione per la musica blues, poco più che sedicenne inizia a scrivere canzoni, ma è nel 2008 che debutta ufficialmente nella discografia ottenendo un contratto con la Sugar Music. Il debutto è con il singolo Addio.

Nel 2009 partecipa alla nona edizione del talent show Amici di Maria De Filippi e nello stesso periodo pubblica il primo album che porta il suo nome.

Con il brano Qualcosa da decidere, viene selezionato per partecipare al Festival di Sanremo 2015 nella sezione "Nuove proposte" e pubblico il suo secondo album Qualcosa da decidere.

Nel 2017 si presenta alle selezioni dell'undicesima edizione di X Factor con il brano inedito L'amore è, Nigiotti arriva in finale classificandosi terzo. Ad agosto 2018 viene pubblicato il singolo Complici, che vede la partecipazione di Gianna Nannini. Il singolo anticipa la pubblicazione del suo terzo album Cenerentola.

Lo abbiamo visto sul palco dell’Ariston anche nella scorsa edizione di Sanremo, con il brano Nonno Hollywood, quest’anno invece, porterà un brano chiamato "Baciami Adesso".


Sul palco dell’Ariston troveremo anche Elodie con il brano "Andromeda".

Elodie Di Patrizi nasce il 3 maggio del 1990 a Roma da una famiglia di origini francesi.

Emerge nel mondo della musica nel 2015 grazie al talent show Amici di Maria De Filippi dove vince una sfida eseguendo “Un’altra vita” di Fabrizio Moro e incidendo così il brano come suo primo inedito.

Il 20 maggio 2016 esce il suo primo album Un’altra vita che è stato certificato disco d'oro dalla FIMI per le oltre 25.000 copie vendute.

Il secondo singolo estratto è stato Amore avrai che ha permesso a Elodie di vincere il premio Premio di puntata - Canzone dell'estate durante la seconda puntata del Summer Festival.

Il 12 dicembre 2016 è stata annunciata da Carlo Conti la partecipazione di Elodie al Festival di Sanremo 2017 con il brano Tutta colpa mia, il brano è giunto alla serata finale, piazzandosi all'ottavo posto. Successivamente, il 17 febbraio, esce il suo secondo album Tutta colpa mia, seguito da This is Elodie il suo terzo album che uscirà il 31 Gennaio.


Diodato, classe 1981, pubblica il primo EP autoprodotto nel 2007, nel 2010 ha incide il singolo Ancora un brivido e nel 2013 riceve la prima offerta discografica e incide il disco E forse sono pazzo.

Il 19 e 21 febbraio 2014 ha partecipato al Festival di Sanremo 2014 nella sezione "Nuove Proposte" con il brano Babilonia, arriva secondo nella classifica finale della sezione e in concomitanza col Festival viene pubblicata la riedizione di E forse sono pazzo.

Il 27 ottobre 2014 esce il suo secondo lavoro discografico, intitolato A ritrovar bellezza.

Nel 2018 partecipa al Festival di Sanremo con il brano Adesso, interpretato in coppia con il trombettista Roy Paci, classificandosi all'ottavo posto.

Quest’anno gareggerà al festival con il brano "Fai rumore".


Nata a Vannes in Bretagna, Giordana si trasferisce successivamente in Italia. Nel 2012 viene scelta per partecipare a Sanremo Giovani e passa direttamente dalla sua camera al palco dell’Ariston dove presenta il suo inedito “Incognita Poesia”. Nel 2018 torna da autrice a Sanremo firmando il brano di Nina Zilli “Senza Appartenere” e nello stesso anno partecipa ai provini per Amici e inizia la sua avventura nel talent di Maria De Filippi dove presenta alcuni brani scritti negli anni precedenti. Nel 2019 esce il primo album “CASA” contenente 6 brani inediti scritti da Giordana e una cover di “Formidable” del cantautore belga Stromae.

Durante l’estate continua a scrivere e ad ottobre pubblica il suo secondo album “VOGLIO ESSERE TUA” con 10 tracce inedite. A chiudere il 2019 il grande successo ottenuto da Tiziano Ferro con il suo ultimo album “Accetto Miracoli” a cui Giordana ha collaborato in veste di autrice in 4 brani inediti tra cui il primo singolo “Buona (Cattiva) Sorte” e la title track “Accetto miracoli”. Parteciperà a Sanremo 2020 con il brano “Come mia madre”.


Francesco Gabbani nasce il 9 settembre del 1982 a Carrara e sin da piccolo si avvicina al mondo della musica iniziando a battere i primi colpi con la batteria a soli quattro anni, nel negozio di strumenti di famiglia, e avvicinandosi a nove anni alla chitarra. Firma il suo primo contratto discografico a diciotto anni e, grazie al progetto Trikobalto, ha la possibilità di registrare un disco e farsi conoscere a livello nazionale. Poche settimane più tardi Francesco Gabbani prende la decisione di lasciare la band e si dedica al primo progetto solista pubblicando i singoli "Estate" e "Maledetto amore”.

Il primo album ufficiale di Francesco Gabbani è "Greitist iz” (2013) contenente i singoli "Clandestino" e "I dischi non si suonano". Nel 2016 entra a far parte degli otto concorrenti della categoria Nuove Proposte del Festival di Sanremo e con “Amen” vince il Festival nella categoria Giovani. Da "Eternamente ora", disco successivo alla vittoria del Festival che include otto tracce inedite, estrae come singolo l’omonimo brano e “In equilibrio”. Successivamente scrive il brano di Francesco Renga "L'amore sa” e co-arrangia "Il bambino col fucile, contenuto in "Le migliori", cantato da Adriano Celentano. Nel 2017 torna sul palco del Festival di Sanremo con la canzone "Occidentali's Karma" che permette a Gabbani di fare “doppietta” facendogli vincere l’edizione del festival e facendolo partecipare all’Eurovision Song Contest, dove si posizionerà sesto. A Sanremo 2020 presenterà il brano “Viceversa”.


Irene grandi debutta a Sanremo giovani del ’93 ed esce con il suo primo album nel ’94 seguito da un secondo nel ’95 e un terzo nel ’97.

Il suo quarto disco contiene il brano “La tua ragazza sempre”, firmato da Rossi/Curreri con il quale partecipa a Sanremo, classificandosi seconda.

Nel 2001 incanta centomila persone all’Heineken Jammin’ Festival di Imola, aprendo per l’amico Vasco e la collaborazione con quest’ultimo porta alla pubblicazione di “Prima di partire per un lungo viaggio”, title track dell’album successivo (2003).

Il 2005 è l’anno di “Indelebile” mentre nel 2007 esce la seconda raccolta di successi, “irenegrandi.hits”, contenente “Bruci la città”, che diventerà presto uno dei brani di Irene più amati dal pubblico.

Nel 2010 Irene torna a Sanremo dopo 10 anni con “La cometa di Halley”, brano che anticipa il nuovo album “Alle porte del sogno”.

Nel 2011 Irene scrive un pezzo per Tiziano Ferro, “Paura non ho” e l’anno successivo esce “Irene Grandi & Stefano Bollani”, disco nato dalla collaborazione e dall’amicizia ventennale con il celebre pianista.

Nel 2015 ha partecipato al 65° Festival della Canzone Italiana di Sanremo con il brano “Un vento senza nome”,title track dell’omonimo album.

Nel 2018 esce il disco “Lungoviaggio” e nel 2019 viene pubblicato “Grandissimo” disco che celebra I suoi 25 anni di carriera. A Sanremo 2020 presenterà "Finalmente io".


Michele Zarrillo esordisce artisticamente come chitarrista/cantante durante gli anni '70.

Negli anni successivi firma brani per importanti nomi come Renato Zero e Ornella Vanoni poi registra alcune delle sue canzoni come "Su quel pianeta libero" e "Una rosa blu". Nel 1987 vince il Festival di Sanremo nella categoria "Nuove Proposte" con il brano "La notte dei pensieri. Dopo anni di successi torna per l’ennesima volta al Festival di Sanremo 2020 con il brano “Nell’estasi o nel fango”

Riki, pseudonimo di Riccardo Marcuzzo, partecipa alla sedicesima edizione del programma televisivo Amici di Maria De Filippi, vincendo nella categoria canto, ma qualificandosi secondo dietro ad Andreas Muller. Il 19 maggio 2017 viene pubblicato per la Sony Music il suo mini-album d'esordio, PERDO LE PAROLE nello stesso anno esce anche MANIA, anticipato dal singolo "Se parlassero di noi". Presenterà “Lo sappiamo entrambi” al Festival di Sanremo.


Paolo Jannacci è un noto musicista, compositore e direttore d’orchestra, autore anche di molte colonne sonore per film e pubblicità, figlio di Enzo Jannacci. Parteciperà al Festival di Sanremo con “Voglio parlarti addosso” 🔝


Elettra Lamborghini ha cercato di rinnovare la sua immagine cimentandosi su diversi fronti, di questi riguarda la sua carriera musicale. Inizia con il prendere parte al remix del brano "Lamborghini", realizzato dai rapper Gué Pequeno e Sfera Ebbasta comparendo anche nel videoclip. Successivamente, pubblica il singolo "Pem Pem", capace di sfiorare i 100 milioni di visualizzazioni su YouTube.

Il successo viene confermato nel 2018 con l'altro singolo Mala, che ricalca il genere musicale del pezzo precedente e conta 23 milioni di visualizzazioni su YouTube. È in gara a Sanremo 2020 con “Musica (e il resto scompare)”


Marco Masini tiene il suo primo "concerto" a soli 11 anni suonando alla festa del santo patrono di una cittadina in provincia di Firenze. Durante il liceo crea un piccolo gruppo Dopo una carriera travagliata nel 1991, terminato il primo album, si mette subito al lavoro per realizzare il secondo e per partecipare di nuovo a Sanremo. Con "Perché lo fai" si piazza al terzo posto e viene seguito dall’album Malinconoia. Nel 1993 esce "T'innamorerai", l'album che gli apre da una parte le porte del mondo e dall'altra gli crea non pochi problemi suscitando polemiche e censure sia in tv che in radio a causa del pezzo intitolato "Vaffanculo". Tra polemiche, alti e bassi, torna più volte a Sanremo, le ultime apparizioni sul palco dell’Ariston sono nel 2009 con il brano "L'Italia", nel 2015 con "Che Giorno è" e nel 2017, cantando il brano "Spostato di un secondo". Quest’anno presenterà “Il confronto”.


Morgan manifesta fin da subito uno spiccato interesse per la musica con l'uso della chitarra, essendo però mancino incontra difficoltà che e lo spingono verso il pianoforte. Nel 1991 Morgan scrive da solo un concept album dalle sonorità progressive e incide con il chitarrista Marco Pancaldi e danno vita a quelli che seranno i "Bluvertigo". Nel 2003 scrive e incide il suo primo disco solista: "Canzoni dell'appartamento". Dopo anni di arrangiamenti a successi discografici torna alla ribalta con la versione italiana di "X Factor" dove ricoprirà il ruolo di giudice dispensando preziosi consigli e diffondendo cultura musicale. Nel 2010 partecipa al Festival di Sanremo 2010 con "La sera". Quest’anno è in gara assieme a Bugo. Lontanissimo dalla tradizione cantautorale italiana impegnata politicizzata, Bugo canta storie di "quotidiana alienazione metropolitana". Nel 2001 pubblica “Sentimento westernato” (2001), album acustico, poi, nel 2002 esce Dal lofai al cisei, un album decisamente più “commerciale” dei precedenti. Gli album successivi sono Golia & Melchiorre (2004), Sguardo contemporaneo (2006), Contatti (2008) e Nuovi rimedi per la miopia (2011). Porteranno “Sincero” a Sanremo 2020


Nel 2020 Tosca partecipa alla settantesima edizione del Festival di Sanremo con il brano "Ho amato tutto". È in un piano bar romano che approda alla musica e viene notata da Renzo Arbore. Nel 1992 esce il suo primo album dal titolo Tosca e partecipa al Festival di Sanremo nella categoria giovani con il brano Cosa farà Dio di me. Nel 1993 incide il secondo album dal titolo Attrice. Nel 1996 vince il Festival di Sanremo insieme a Ron con la canzone Vorrei incontrarti fra cent'anni. Segue il disco L'altra Tosca. Nel 1997 partecipa a Sanremo con il brano Nel respiro più grande.

Nel 2003 esce il suo quino album Sto bene al mondo. Nel 2007 partecipa al festival di Sanremo con la canzone Il Terzo Fuochista.


Un altro artista che vedremo sul palco dell’Ariston quest’anno è Raphael Gualazzi, con il brano "Carioca". Nel 2005 viene pubblicato l'album d'esordio Love Outside the Window.

A settembre 2009 Gualazzi firma un contratto discografico con la Sugar Music.

Raphael presenta al Festival di Sanremo 2011 Follia d'amore. Contestualmente al Festival, il 16 febbraio, esce il secondo album in studio Reality and Fantasy. Il 18 febbraio 2011 Gualazzi viene dichiarato vincitore della categoria Giovani e viene come rappresentante dell'Italia all'Eurovision Song Contest 2011. Torna al Festival di Sanremo nel 2013 e nel 2014. Il 14 febbraio 2013 viene pubblicato il suo terzo album, Happy Mistake seguito dall’album Love Life Peace nel settembre 2016.


Rita Pavone, dopo ben 48 anni dall'ultima volta torna al Festival di Sanremo con il brano Niente (Resilienza 74). Dal 1963 Rita raggiunge una vasta popolarità. Escono alcuni singoli di enorme successo: La partita di pallone e Sul cucuzzolo.

Nel 1969 partecipò per la prima volta al Festival di Sanremo con la canzone Zucchero, ma si classifica solamente al 13º posto.

Nel 1975 esce un album di cover anni sessanta intitolato Rita per tutti.

Nel 1987 viene pubblicato l'album Rita Special.

L'8 settembre 2013 è tornata alla musica dopo ventiquattro anni dall'ultimo album in studio e dopo sette anni dal suo addio alle scene pubblicando il doppio album Masters.


Se questi erano i 24 big in gara, passiamo ora ad una rapida panoramica delle "Nuove Proposte". I cantanti in questione sono 8 e sono:


Tecla Insolia con #8Marzo:

All’attivo ha la partecipazione al programma “Pequeños Gigantes”I suoi artisti preferiti sono Tenco, Battisti e Ariana Grande.

FADI con #DueNoi:

Proviene dalla scuola Picicca di Brunori Sas e Dimartino, nel 2018 pubblica il primo singolo “Cardine“ e partecipa all’album “Faber Nostrum“, cantando “Rimini“.

Leo Gassmann con #VaBeneCosì:

Leo è diventato noto al grande pubblico grazie alla sua partecipazione a X Factor. Dopo la fine della sua avventura a X Factor, si è presentato alle audizioni per Sanremo Giovani, arrivando tra i 20 semifinalisti e poi qualificandosi.

Marco Sentieri con #BillyBlu:

Il brano tratta il tema del bullismo. Con una carriera avviata in Romania, dove partecipa anche ad XFactor, arriva sul palco dell’Ariston.

Fasma con #PerSentirmiVivo

Classe ‘96, romano, nel 2018 rilascia il suo primo EP, WFK.1. Il giovane artista si presenta al Festival di Sanremo con una ballad pop/rock.

Eugenio in Via Di Gioia con #Tsunami

Nascono come artisti di strada e dalla tradizione delle balere, dello swing e del folk italiano. Nel 2014 esce il loro disco d'esordio Lorenzo Federici, seguito da Tutti su per terra e da Natura Viva.

Matteo Faustini con #NelBeneENelMale

Classe 1994, è un giovane cantante che arriva dalla provincia di Brescia. La musica è la sua passione, ma al momento per guadagnarsi da vivere fa il maestro elementare.

Gabriella Martinelli & Lula con #IlGiganteDAcciaio

Classe ‘86 e ‘95, condividono la passione per la musica.

Il loro brano tratta l’importantissimo ed attuale tema dell’inquinamento e della mancanza di sicurezza sul lavoro.