Cerca
  • Arianna, Simona, Alessia

Teramo: Ermal Meta scalda Piazza Martiri della Libertà


Metti una città, una piazza e l’atmosfera festosa dell’inizio dell’anno.

Piazza Martiri della Libertà a Teramo sin dalle prime luci del mattino ha iniziato a popolarsi di Lupi provenienti da ogni zona della penisola, ma non solo, c’era anche chi, come una ragazza incontrata nel post-concerto, è arrivato direttamente dal Brasile.

Quando Ermal Meta chiama a rapporto i suoi fan, loro non tardano un momento a rispondere e ad accorrere numerosi. Il freddo non è stato un ostacolo per i tantissimi fan che a partire dalle 17 hanno corso verso la transenna, consapevoli di festeggiare insieme al loro beniamino e ai suoi compagni di viaggio l'arrivo del 2019.

Marco Montanari, Roberto Pace, Andrea Vigentini, Emiliano Bassi e Dino Rubini hanno fatto il loro ingresso sul palco subito dopo un monologo fatto da Ermal. L’artista Italo-albanese entra in scena e per i presenti il freddo del dicembre teramano non é più un problema, perché sin dalle prime note di “Non abbiamo armi” tutti iniziano a scatenarsi e a viversi appieno quelle ore.

Ermal Meta non perde occasione per dimostrare che è un artista vero e proprio, uno dei pochi cantautori del panorama italiano che riesce a brillare per il suo immenso successo. Accanto all’indiscutibile abilità musicale, Ermal mostra un’umiltà che nel corso degli anni non lo abbandona, questo è dimostrato anche da un incontro che l’artista ha avuto con delle fan vincitrici di un contest subito dopo il concerto.

Sono stati tanti i grandi successi che il cantautore ha eseguito con maestria, accompagnato dagli oltre 4.000 presenti in piazza, ma anche da quelle migliaia di persone che per motivi di ordine pubblico non sono riuscite ad entrare nell’area dedicata al concerto.

Il freddo, quindi, non ha fatto rinunciare a una serata di festa per l’inizio del nuovo anno, che per i presenti sarà difficile da dimenticare.

Un ringraziamento speciale va ad Eleonora Zanna e al suo obiettivo! (Se vuoi vedere altri suoi scatti clicca qui!)

#ErmalMeta #ilupidiermal